Italia, una ambizione timida Classe dirigente e rischi di declino Tommaso Padoa-Schioppa

ISBN:

Published: June 2007

Hardcover

227 pages


Description

Italia, una ambizione timida  Classe dirigente e rischi di declino  by  Tommaso Padoa-Schioppa

Italia, una ambizione timida Classe dirigente e rischi di declino by Tommaso Padoa-Schioppa
June 2007 | Hardcover | PDF, EPUB, FB2, DjVu, talking book, mp3, RTF | 227 pages | ISBN: | 3.64 Mb

Classe dirigente e rischi di declinoLe idee e limpegno di un uomo delle istituzioni per affrontare il futuro del Paese.Se nei primi decenni del dopoguerra lansia della rincorsa è stata sufficiente a spingere la crescita della società italiana, daMoreClasse dirigente e rischi di declinoLe idee e limpegno di un uomo delle istituzioni per affrontare il futuro del Paese.Se nei primi decenni del dopoguerra lansia della rincorsa è stata sufficiente a spingere la crescita della società italiana, da dieci, quindici anni non è più così.

Raggiunto il tenore di vita dei paesi europei avanzati, esaurite le droghe della ricorrente svalutazione del cambio e della spesa in disavanzo, lItalia ha conosciuto una prolungata stagnazione economica, una perdita di competitività, una crisi di fiducia. Poche nascite, poca ricerca, stallo della produttività, poche innovazioni, poca flessibilità del lavoro. Soprattutto, poca voglia di eccellere, paura di cambiare, rifiuto del rischio. Ma non è solo lItalia a essere timida nella sua ambizione, ad avere una classe dirigente ripiegata su se stessa.

Anche lEuropa rischia di interrompere il suo cammino e declinare, se non si dà istituzioni capaci di decidere e mezzi per agire. La doppia ambizione, italiana ed europea, è il motivo ricorrente dei saggi di Tommaso Padoa- Schioppa, qui raccolti in un libro. Il suo sguardo è sempre puntato – quando parla di federalismo o di lavoro, di patriottismo economico o di sfida cinese, di finanza o di mercato, di multiculturalismo o di proselitismo – sulla nuova responsabilità dellessere a un tempo italiani, europei, cittadini del mondo.

Chiamata in causa è la classe dirigente – non solo il politico che governa, ma anche lintellettuale, il sindacalista, il burocrate, il dirigente dimpresa –, cui spetta di ripensare i modi con cui esercitare la propria responsabilità in un mondo mutato.



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "Italia, una ambizione timida Classe dirigente e rischi di declino":


lailyqaisyirah.com

©2009-2015 | DMCA | Contact us